Cronaca delle ceneri. Notre-Dame già simbolo di ricostruzione: dell’Europa e della Chiesa

Notre-Dame, incendio
Lo leggi in 2 minuti

La cattedrale di Notre-Dame ferita da un doloroso incendio è già diventata il simbolo della ricostruzione. Non solo di uno dei maggiori monumenti della Cristianità mondiale, ma anche delle radici cristiane dell’Europa e del recupero dell’unità della Chiesa, ferita dalle divisioni.

Leggi tuttoCronaca delle ceneri. Notre-Dame già simbolo di ricostruzione: dell’Europa e della Chiesa

Share

Putin, il Cristianesimo e l’Europa: come Giovanni Paolo II o come l’Irlanda?

Battesimo della Rus, Vladimir Putin, patriarca Kirill, Mosca
Lo leggi in 4 minuti

Si celebrano i 1030 anni dalla conversione al Cristianesimo della vecchia Russia e Putin guarda alla nuova ancora in chiave cristiana. Cronaca di un disagio e del rischio di un doppio errore.

Leggi tuttoPutin, il Cristianesimo e l’Europa: come Giovanni Paolo II o come l’Irlanda?

Share

Pelagianesimo e gnosticismo: la preoccupazione di Bergoglio prima di diventare Papa

Papa Francesco, pelagianesimo e gnosticismo
Lo leggi in 5 minuti

La lettera Placuit Deo della Congregazione per la dottrina della fede rievoca pelagianesimo e gnosticismo, correnti ereticali che si credevano ormai scomparse. In realtà una preoccupazione di Bergoglio ancora prima di diventare pontefice.

Leggi tuttoPelagianesimo e gnosticismo: la preoccupazione di Bergoglio prima di diventare Papa

Share

Con mons. Alwan, a Milano l’anno maronita di testimonianza e martirio

Mons. Hanna Alwan
Lo leggi in 4 minuti

Ricorre oggi la memoria di san Charbel Makhluf, monaco, eremita e taumaturgo libanese. La comunità maronita di Milano lo ha festeggiato ieri, con l’inaugurazione di una nuova statua alla presenza di mons. Hanna Alwan. Con uno sguardo all’anno dedicato dalla Chiesa maronita a testimonianza e martirio.

Leggi tuttoCon mons. Alwan, a Milano l’anno maronita di testimonianza e martirio

Share

Giubileo della Misericordia finito? Si può prorogare

Giovan Battista Crespi detto il Cerano, San Carlo consola gli appestati alle capanne, XVII secolo, Milano, Duomo di Milano
Lo leggi in 3 minuti

Si è concluso ieri, con la chiusura della Porta Santa a San Pietro, il Giubileo straordinario della Misericordia. Papa Francesco ha già precisato che «anche se si chiude la Porta santa, rimane sempre spalancata per noi la vera porta della misericordia, che è il Cuore di Cristo», così come non dovrebbero chiudersi «mai le porte della riconciliazione e del perdono». Una verità teologica che potrebbe anche diventare un atto di proroga del Giubileo: non sarebbe la prima volta.

Leggi tuttoGiubileo della Misericordia finito? Si può prorogare

Share