Cronaca delle ceneri. Notre-Dame già simbolo di ricostruzione: dell’Europa e della Chiesa

Notre-Dame, incendio
Lo leggi in 2 minuti

La cattedrale di Notre-Dame ferita da un doloroso incendio è già diventata il simbolo della ricostruzione. Non solo di uno dei maggiori monumenti della Cristianità mondiale, ma anche delle radici cristiane dell’Europa e del recupero dell’unità della Chiesa, ferita dalle divisioni.

Leggi tuttoCronaca delle ceneri. Notre-Dame già simbolo di ricostruzione: dell’Europa e della Chiesa

Share

Anche nelle migrazioni l’essenziale è invisibile agli occhi

Essenziale è invisibile agli occhi, persone migranti
Lo leggi in 5 minuti

«È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L’essenziale è invisibile agli occhi». Uno dei passi più celebri di Antoine de Saint-Exupéry, collocato dall’autore nell’appassionato dialogo che accompagna l’addio della volpe al Piccolo Principe, contiene anche una delle verità più care al Cristianesimo: non potrebbe essere altrimenti se si considera che Cristo stesso, l’Essenziale sopra ogni cosa, «è immagine del Dio invisibile» (Col 1,15).

Leggi tuttoAnche nelle migrazioni l’essenziale è invisibile agli occhi

Share

L’insegnante, la suora e il bambino: la rivoluzionaria normalità

Suor Maria Concetta Esu Papa Francesco
Lo leggi in 3 minuti

Nell’epoca dei sensazionalismi e del pettegolezzo, a colpire è ancora la semplicità. Ne parlano in pochi, ma conquista molti: è il potere di una normalità rivoluzionaria. Come quella di un insegnante, di una suora e di un bambino.

Leggi tuttoL’insegnante, la suora e il bambino: la rivoluzionaria normalità

Share

Francesco e Satana: dall’indifferenza alle critiche. Eppure Amorth e Scicluna…

Papa Francesco, Satana, pedofilia
Lo leggi in 4 minuti

Pape Satàn, pape Satàn aleppe! Un’espressione misteriosa, almeno tanto quanto il fatto che i numerosi riferimenti di Francesco a Satana fossero finora passati sotto silenzio. Finora. Perché l’ultimo – la paternità diabolica dei crimini perpetrati da alcuni sacerdoti ai danni di bambini e ragazzi – gli è valso una selva indignata di critiche. Da parte del Papa il tentativo di ridimensionare le colpe di alcuni umanissimi, eppure così disumani, prelati? Tutt’altro. Rigurgiti medievali? Nulla affatto. Ma forse la fine della strategia dell’indifferenza nei confronti di Francesco. Che nella sua analisi era stato anticipato da padre Amorth e mons. Scicluna.

Leggi tuttoFrancesco e Satana: dall’indifferenza alle critiche. Eppure Amorth e Scicluna…

Share