Messa male. Il Papa, la Cei e il lungo tunnel delle celebrazioni senza popolo

Crocifisso Covid19 coronavirus prete mascherina guanti
Lo leggi in 5 minuti

Celebrare senza popolo? Solo «per uscire dal tunnel, non per rimanere così». La CEI suona la carica all’attacco di Conte, ma papa Francesco mette la sordina.

Se la liturgia senza popolo avesse una “forma”, sarebbe quella di un tunnel lungo e accidentato. È questa la sensazione che si ha ripercorrendo le vicende che hanno accompagnato le celebrazioni senza concorso di popolo durante le settimane della pandemia di Covid-19. Fino alle pagine scritte nelle ultime ore, che sembrano inaugurare un nuovo capitolo.

Leggi tuttoMessa male. Il Papa, la Cei e il lungo tunnel delle celebrazioni senza popolo

Share

Nella società del coronavirus c’è ancora spazio per un baby boom?

Coronavirus, famiglia, Italia, vita
Lo leggi in 4 minuti

Nella morte cerchiamo la vita. Dai balconi, fra le sirene delle ambulanze e sui social. Ma quanto spazio siamo realmente disposti a concederle?

Leggi tuttoNella società del coronavirus c’è ancora spazio per un baby boom?

Share

Il signore dell’altissimo canto. Dante, i papi e i nostri balconi

Dante Alighieri
Lo leggi in 6 minuti

Dante Alighieri è tra i profili più iconici della nostra storia. Amato dai Papi anche dopo essere finito all’Indice dei libri proibiti. Il 25 marzo si celebra la sua prima giornata nazionale, #DanteDì: una lezione per questi nostri giorni.

Leggi tuttoIl signore dell’altissimo canto. Dante, i papi e i nostri balconi

Share

Il «papa da toccare» di Lucio Brunelli in “Papa Francesco come l’ho conosciuto io”

Lucio Brunelli, Papa Francesco come l'ho conosciuto io
Lo leggi in 6 minuti

«Erano tempi in cui si stava affermando una nuova destra politica e religiosa che miscelava liberismo economico, sacralizzazione del capitalismo e (a parole) la difesa di alcuni valori tradizionali. Il presidente peronista Carlos Menem in Argentina rappresentava questa corrente […]. Il neocardinale di Buenos Aires non si era lasciato incantare dalla predicazione strumentale di Menem sui temi morali». Basterebbe questo passaggio per rendere l’idea dell’attualità di un testo nato come un diario di ricordi personali, «un lascito di memoria da predisporre in tempo, prima di perderla, la memoria». Che, invece, diventa un libro, da venerdì in libreria, Papa Francesco come l’ho conosciuto io (San Paolo, 192 pp., 16 euro), scritto da Lucio Brunelli, già vaticanista del Tg2 e direttore news di Tv2000.

Leggi tuttoIl «papa da toccare» di Lucio Brunelli in “Papa Francesco come l’ho conosciuto io”

Share

Nota a margine. È vero: s’è fatto quel che il Papa non voleva. Ma non sul celibato

Amazzonia, scimmia
Lo leggi in 3 minuti

L’esortazione Querida Amazonia ci insegna che il diavolo sta nei dettagli. Dove un tempo c’era Dio. Nota a margine di quel che si è fatto e che il Papa non voleva.

Leggi tuttoNota a margine. È vero: s’è fatto quel che il Papa non voleva. Ma non sul celibato

Share