Francesco e Satana: dall’indifferenza alle critiche. Eppure Amorth e Scicluna…

Papa Francesco, Satana, pedofilia
Lo leggi in 4 minuti

Pape Satàn, pape Satàn aleppe! Un’espressione misteriosa, almeno tanto quanto il fatto che i numerosi riferimenti di Francesco a Satana fossero finora passati sotto silenzio. Finora. Perché l’ultimo – la paternità diabolica dei crimini perpetrati da alcuni sacerdoti ai danni di bambini e ragazzi – gli è valso una selva indignata di critiche. Da parte del Papa il tentativo di ridimensionare le colpe di alcuni umanissimi, eppure così disumani, prelati? Tutt’altro. Rigurgiti medievali? Nulla affatto. Ma forse la fine della strategia dell’indifferenza nei confronti di Francesco. Che nella sua analisi era stato anticipato da padre Amorth e mons. Scicluna.

Leggi tuttoFrancesco e Satana: dall’indifferenza alle critiche. Eppure Amorth e Scicluna…

Share

La vera svolta impressa da Francesco allo scandalo pedofilia

Summit Protezione minori nella Chiesa, papa Francesco, pedofilia
Lo leggi in 5 minuti

Una piaga mondiale e non solo cattolica. Un crimine umano, ma le cui cause prime sono da ricondurre al Maligno. Da combattere con azioni di repressione, ma anche di formazione e di selezione. E poi il vizio del potere e della pornografia. Un Francesco a tutto tondo – che domanda perdono, ma non accampa scuse – e restituisce la giusta dimensione ad una tragedia troppo spesso male interpretata.

Leggi tuttoLa vera svolta impressa da Francesco allo scandalo pedofilia

Share

Emirati Arabi, migranti e cristiani. L’occasione mancata dell’Europa (e dell’Italia)

Papa Francesco Emirati Arabi Uniti, messa stadio
Lo leggi in 2 minuti

Lo stadio di Abu Dhabi gremito di fedeli, una croce alta 10 metri e la devozione mariana, che tanto bene rappresenta le raccomandazioni del Papa ai cristiani che vivono in Paesi a maggioranza musulmana: niente liti, dispute o crociate. Una bella immagine, della quale molti vanno – giustamente – orgogliosi. Ma che è rifiutata in casa.

Leggi tuttoEmirati Arabi, migranti e cristiani. L’occasione mancata dell’Europa (e dell’Italia)

Share