L’intervista. Padre Moschetti: «Il Papa in Sud Sudan? Ancora sei mesi per formare un governo di coalizione»

Sud Sudan
Lo leggi in 5 minuti

A 50 anni dal primo viaggio apostolico di un Pontefice in Africa – era il 31 luglio 1969 e Paolo VI conquistava la sua “Luna”, l’Uganda – sono ancora moltissimi i nodi irrisolti in quello che forse è il continente più complesso al mondo. Papa Francesco si recherà nuovamente in Africa dal 4 al 10 settembre, visitando Mozambico, Madagascar e Mauritius. Con una meta nel cuore: il Sud Sudan. «Ho parlato diverse volte con Francesco di questo viaggio», rivela padre Daniele Moschetti, per anni provinciale della congregazione comboniana in Sud Sudan e ora in missione in una “periferia” diversa, a Castel Volturno, terra dei fuochi. All’attivo anche un incarico di advocacy (tutela dei diritti) all’ONU e un libro, Sud Sudan. Il lungo e sofferto cammino verso pace, giustizia e dignità (Dissensi, 2017), nato lungo il cammino di Santiago e che ha la prefazione di papa Francesco. «Moltissimo dipenderà dalla capacità delle fazioni in Sud Sudan di unirsi in una coalizione».

Leggi tuttoL’intervista. Padre Moschetti: «Il Papa in Sud Sudan? Ancora sei mesi per formare un governo di coalizione»

Share

La quinta “tesi Bergoglio” sulla politica

Alcide De Gasperi politica
Lo leggi in 3 minuti

Tempo, unità, realtà e tutto: i quattro pilastri della tesi del giovane Jorge Mario Bergoglio sono oggi uno stile di governo della Chiesa. Con un quinto, che potrebbe essere uno stile di governo dell’Italia.

Leggi tuttoLa quinta “tesi Bergoglio” sulla politica

Share

Fioriscono i rapporti fra Cina e Santa Sede. Che all’Expo di Pechino porta erbe e inculturazione

Wenzel Peter, Adamo ed Eva nel Paradiso Terrestre, Expo Santa Sede Cina
Lo leggi in 4 minuti

Due Expo, due temi, un solo padiglione. Ovvero come sono cambiati, nello spazio tra due Fiere, i rapporti fra Cina e Santa Sede.

Leggi tuttoFioriscono i rapporti fra Cina e Santa Sede. Che all’Expo di Pechino porta erbe e inculturazione

Share

Francesco e i Paesi “meno di 1”. Il piccolo resto che fa la differenza

Papa Francesco, Bulgaria
Lo leggi in 3 minuti

Estonia, Emirati Arabi, Marocco, Bulgaria, Macedonia del Nord. Paesi dove il Cattolicesimo (e talvolta l’intero Cristianesimo) è minoranza. Il “piccolo resto” che può cambiare l’Europa e il mondo. Come in Oriente.

Leggi tuttoFrancesco e i Paesi “meno di 1”. Il piccolo resto che fa la differenza

Share