Domenica per l’Ucraina: a Milano una chiesa russa per gli ucraini

Chiesa di San Vito in Pasquirolo, Milano, russi e ucraini
Lo leggi in 2 minuti

C’è una chiesa che sorge nel centro di Milano, stretta fra i palazzi e le nuove leggi dell’urbanistica, che un tempo era fra i simboli della città. Concessa alla Chiesa ortodossa russa, oggi è frequentata soprattutto da ucraini. Storia di una Milano che unisce.

Leggi tuttoDomenica per l’Ucraina: a Milano una chiesa russa per gli ucraini

Share

Maffeis, l’alleanza con DIRE e il ritorno di Misna

Profughi siriani. Accordo SiR-DIRE e riapertura di Misna
Lo leggi in 2 minuti

Fame di notizie dal mondo cattolico. È così che si spiega l’alleanza siglata in sordina poche settimane fa tra il Servizio Informazione Religiosa (SiR) e l’agenzia DIRE. Registi dell’operazione Nicola Perrone, direttore della DIRE, e don Ivan Maffeis, dal maggio dello scorso anno direttore dell’Ufficio nazionale comunicazioni sociali della Cei.

Leggi tuttoMaffeis, l’alleanza con DIRE e il ritorno di Misna

Share

Un monaco è morto di Aids e il futuro di un peccatore

Caravaggio, Conversione di san Paolo, 1600-1601, Roma, basilica di Santa Maria del Popolo
Lo leggi in 4 minuti

«Una volta ho sentito un detto bello: non c’è santo senza passato e non c’è peccatore senza futuro». Così papa Francesco ai fedeli nel corso dell’udienza generale di ieri. Chissà se il Pontefice conosce la storia di Paolo, tossicodipendente, sieropositivo e monaco.

Leggi tuttoUn monaco è morto di Aids e il futuro di un peccatore

Share

Viganò, Maffeis, Milani: la cordata dei preti amanti del cinema

Mons. Dario Edoardo Viganò, cinema e riforma della comunicazione della Chiesa
Lo leggi in 4 minuti

Giovani, martiniani per ordinazione, cinefili per vocazione: sono i sacerdoti al centro della scena comunicativa della Chiesa, una cordata dal Nord Italia verso Roma, passando per il cinema. I protagonisti di oggi e quelli che verranno.

Leggi tuttoViganò, Maffeis, Milani: la cordata dei preti amanti del cinema

Share

Amore, unica laetitia nel dolore delle migrazioni

Amoris laetitia, migrazioni, profughi, famiglia
Lo leggi in 4 minuti

«La mobilità umana, che corrisponde al naturale movimento storico dei popoli, può rivelarsi un’autentica ricchezza tanto per la famiglia che emigra quanto per il paese che la accoglie»1. L’esortazione apostolica Amoris laetitia, papa Francesco e le migrazioni. E quella Comunione ricevuta indegnamente non solo dai divorziati risposati

Leggi tuttoAmore, unica laetitia nel dolore delle migrazioni

Share

Francesco e Bartolomeo a Lesbo: non solo migranti, anche nuova riconciliazione

Profughi sull'isola di Lesbo, visita papa Francesco e patriarca Bartolomeo
Lo leggi in 2 minuti

La visita che papa Francesco e il patriarca Bartolomeo compiranno all’isola di Lesbo il prossimo 15 16 aprile assume ampie valenze non solo umanitarie. In passato l’isola è stata infatti al centro delle strategie geopolitiche del Mediterraneo e della plurisecolare contrapposizione fra Cristianità latina e orientale. Una scelta per nulla casuale, che segnerà un nuovo passo verso una più piena riconciliazione.

Leggi tuttoFrancesco e Bartolomeo a Lesbo: non solo migranti, anche nuova riconciliazione

Share