La tenerezza che cambiò l’arte e il mondo. L’icona, Bisanzio e la Madre di Dio

Icona della Vergine della tenerezza (glykophilousa)
Una lettura di 4 minuti

La tenerezza è riuscita a farsi strada anche in una delle espressioni teologiche, artistiche e culturali tradizionalmente più codificate come è l’icona della tradizione orientale. Con ciò, uno dei fenomeni spirituali ed artistici che meno tendeva a manifestare i sentimenti giunse a produrre opere di intenso slancio emotivo.

Leggi tuttoLa tenerezza che cambiò l’arte e il mondo. L’icona, Bisanzio e la Madre di Dio

Share

Il cardinal Koch, gli uniati, il Comunismo e il Papa

Cattedrale di Santa Sofia, Kiev.
Una lettura di 4 minuti

Come era prevedibile, la recente intervista del cardinale Kurt Koch per la Radio Vaticana non ha mancato di essere notata – e strumentalizzata –, complice non solo l’interesse dei temi trattati, ma anche l’attualità della contrapposizione fra Russia ed Ucraina e il sempre più fitto dialogo ecumenico fra la Chiesa cattolica e una sponda della Chiesa ortodossa, quella costantinopolitana.

Leggi tuttoIl cardinal Koch, gli uniati, il Comunismo e il Papa

Share

Bologna e Mosca al tempo della Madonna di Vladimir

Madre di Dio di Vladimir
Una lettura di 3 minuti

Dopo vent’anni, la diocesi di Bologna torna a raccontare con un documentario le vicende che hanno portato un’icona russa della Madre di Dio di Vladimir, o Madonna della Tenerezza, nella cattedrale cittadina di San Pietro. Al centro di uno storico scambio fra la diocesi italiana e il Patriarcato di Mosca, l’icona è ancora oggi simbolo di un ventennio di rapporti di amicizia fra la Chiesa cattolica bolognese e quella ortodossa russa.

Leggi tuttoBologna e Mosca al tempo della Madonna di Vladimir

Share

Maturati e felici, i giovani di San Pietroburgo gonfiano le Vele Scarlatte

Gino di Prospero, La vela scarlatta, acrilico su tela.
Una lettura di < 1 minuto

Mentre anche in Italia schiere di studenti affrontano gli esami di fine anno e molti universitari vivono l’esperienza della sessioni estive di laurea, i giovani di San Pietroburgo festeggiano la fine delle fatiche sui libri.
Continua a leggere su La Voce della Russia

Nell’immagine: Gino di Prospero, La vela scarlatta, acrilico su tela.

Share