Anche quelle statue “sbagliate” fanno della storia una maestra, che non va zittita

Statua decapitata, Stati Uniti, proteste
Lo leggi in 4 minuti

Stiamo facendo davvero i conti con la nostra storia oppure solo con le statue di uomini già morti? Due domande sull’iconoclastia laica.

Leggi tuttoAnche quelle statue “sbagliate” fanno della storia una maestra, che non va zittita

Share

Dopo gli Stati Uniti, colpite le chiese in Messico. Mentre la Cina impone il patriottismo liturgico

Cattedrale Xalapa Messico, violenze, graffiti manifestazioni aborto
Lo leggi in 3 minuti

Si moltiplicano le violenze dei manifestanti contro obiettivi cattolici. Dopo gli Stati Uniti, è la volta del Messico. Mentre la Cina, per il dopo-pandemia, si inventa il “patriottismo” nella liturgia.

Leggi tuttoDopo gli Stati Uniti, colpite le chiese in Messico. Mentre la Cina impone il patriottismo liturgico

Share

Le proteste, la fede e la strada. Obiettivi cattolici sotto attacco negli Stati Uniti

Cattedrale Denver, Stati Uniti, proteste, manifestazioni, razzismo, attacchi, cattolici
Lo leggi in 3 minuti

Ci sono le preghiere dei fedeli. E poi le strumentalizzazioni di Trump. E, ancora, gli attacchi a luoghi della comunità cattolica. Negli Stati Uniti la religione è scesa in strada, talvolta come vittima.

Leggi tuttoLe proteste, la fede e la strada. Obiettivi cattolici sotto attacco negli Stati Uniti

Share

Messe in moto. Il punto sulle celebrazioni eucaristiche nel mondo del Covid-19

Santa Messa chiesa mascherine
Lo leggi in 7 minuti

Distanziamento tra fedeli, sanificazione delle chiese, obbligo dei dispositivi di protezione. E poi polemiche ecclesiali e politiche. Anche in fatto di ripresa delle Messe tutto il mondo è paese. O quasi. Ecco a che punto siamo all’estero, dagli Stati Uniti alla Nuova Zelanda, passando per l’Argentina.

Leggi tuttoMesse in moto. Il punto sulle celebrazioni eucaristiche nel mondo del Covid-19

Share

Dante, gli scismi e noi. A 755 anni dalla nascita

Lo leggi in 9 minuti

La straordinaria attualità del Dante “cattivo” del Canto XXVIII dell’Inferno, dove sono puniti i seminatori di divisione. Che sono al lavoro anche in tempi di coronavirus.

Leggi tuttoDante, gli scismi e noi. A 755 anni dalla nascita

Share