Sipario sull’Expo. «Non dimentichiamo la parabola del chicco di senape». Intervista a don Giuseppe Vegezzi

Bilancio sull'Expo. Intervista a don Giuseppe Vegezzi, decano di Rho
Lo leggi in 4 minuti

Nella generale trasformazione delle iniziali perplessità in euforico orgoglio nazionale cui si è assistito in questi mesi, presenze come quella della Santa Sede e di altre realtà quali Caritas e Casa Don Bosco, hanno costituito elementi di chiarificazione e discontinuità rispetto al resto dell’Expo di Milano. «Sicuramente un piccolo seme in un grande marasma. È stato importante che la Chiesa sia stata presente con questi luoghi, che in un certo senso andavano un po’ contro corrente», sottolinea don Giuseppe Vegezzi, decano di Rho, territorio che ha fisicamente accolto l’Expo.

Leggi tuttoSipario sull’Expo. «Non dimentichiamo la parabola del chicco di senape». Intervista a don Giuseppe Vegezzi

Share

Rubens, l’Istituzione dell’Eucaristia e gli interrogativi sul presente

Pieter Paul Rubens, Istituzione dell'Eucaristia, 1632-1650, Ancona, Museo diocesano.
Lo leggi in 4 minuti

Artistico passaggio di testimone nel Padiglione Expo della Santa Sede: il 28 luglio l’Ultima cena del Tintoretto cederà il passo ad un arazzo con soggetto di Rubens. Una nuova epoca di evangelizzazione per immagini, ancora oggi in grado di interrogare e istruire l’osservatore.

Leggi tuttoRubens, l’Istituzione dell’Eucaristia e gli interrogativi sul presente

Share

L’inculturazione ai tempi dell’Expo. Intervista a p. Fabrizio Bazzoni, L.C.

Milano, Navigli.
Lo leggi in 5 minuti

Una chiesa aperta di notte e una Messa alle 23.30 per favorire la partecipazione di giovani e turisti. È l’inculturazione versione Navigli, nel cuore della movida milanese. «Un’iniziativa della “piccola comunità” per la “grande comunità” che è la Chiesa universale e, ancora più in là, per ogni persona cristiana e non», spiega p. Fabrizio Bazzoni L.C., classe 1979, sacerdote dell’oratorio e principale incaricato della celebrazione notturna presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie al Naviglio. «Sabato scorso una coppia di spagnoli mi diceva che non avevano mai visto una chiesa aperta di sera».

Leggi tuttoL’inculturazione ai tempi dell’Expo. Intervista a p. Fabrizio Bazzoni, L.C.

Share

Dentro Expo. La tecnologia e l’altare: l’umanità al tavolo

Lo leggi in 4 minuti

L’antidoto all’indifferenza è l’umanità radunata attorno ad una tavola. Anche multimediale. Simbolismo e tecnica di uno dei veicoli del messaggio della Santa Sede ad Expo Milano 2015. Con l’altare al centro.

Leggi tuttoDentro Expo. La tecnologia e l’altare: l’umanità al tavolo

Share

Chiesa, Expo e arte: Pio IX e l’arte di esporsi

Padiglione della Santa Sede ad Expo Milano 2015
Lo leggi in 3 minuti

L’ultima cena del Tintoretto e L’istituzione dell’Eucarestia di Rubens: il “fattore arte” non è una novità nei padiglioni Expo della Santa Sede. Con precedenti illustri – e discussi – attraverso la mediazione e la cassa di risonanza dell’arte, la Chiesa attraversò periodi storici ad essa non favorevoli. Se alla metà dell’Ottocento, infatti, la Santa Sede sceglieva ancora di puntare su scienza e la tecnica, pochi anni dopo lo scenario sarebbe profondamente mutato.

Leggi tuttoChiesa, Expo e arte: Pio IX e l’arte di esporsi

Share

Non di solo pane: la Chiesa in Esposizione

Poveri, Chiesa, Expo
Lo leggi in 2 minuti

La Chiesa universale pronta per la sfida di Expo. In prima fila la Chiesa ambrosiana, non solo geograficamente. Presenza «critica» e «integrale», per una fame non solo materiale.

Leggi tuttoNon di solo pane: la Chiesa in Esposizione

Share