Il 7 ottobre la presentazione a Roma del XXXI Rapporto Immigrazione Caritas e Migrantes

Una lettura di 3 minuti

Sarà presentata a Roma venerdì 7 ottobre 2022 presso il Centro Congressi Aurelia (via Aurelia 796) la XXXI edizione del Rapporto Immigrazione redatto da Caritas Italiana e Fondazione Migrantes, organismi pastorali della Conferenza Episcopale Italiana. Tema (e titolo) di quest’anno “Costruire il futuro con i migranti”, con riferimento al Messaggio del Santo Padre per la Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato 2022.


A fare da sfondo alla nuova edizione del Rapporto Immigrazione sono la ripresa dopo la pandemia e le prospettive di miglioramento, ma anche le rinnovate sofferenze causate dalla guerra e dalla crisi economica e sociale, che coinvolge cittadini italiani e stranieri. Ma l’attenzione agli effetti della guerra in Ucraina – sulle presenze, sulla scuola, sulla piaga dello sfruttamento, sulla comunicazione, sulla fede – non può assorbire l’intera narrazione della mobilità che coinvolge l’Italia. Una volta di più, è invece l’occasione per fermarsi a riflettere sulla grande chiave di lettura del nostro tempo che sono le migrazioni.

Per sua natura il Rapporto Immigrazione si contraddistingue anche per il rilievo riservato alla pastorale della mobilità, nonché al dialogo ecumenico e interreligioso. Nell’anno del cammino sinodale in Italia, infine, non poteva mancare uno sguardo alla sinodalità: se valorizzato, infatti, il contributo che ci viene dai fedeli di cittadinanza straniera è in grado di generare energie per affrontare le sfide che abbiamo di fronte. Si tratta, una volta di più, di “Costruire il futuro con i migranti”.

La conferenza si aprirà con i saluti di S.E. Mons. Carlo Roberto Maria Redaelli, Arcivescovo di Gorizia e presidente di Caritas Italiana. Seguiranno le relazioni di due dei curatori del Rapporto Immigrazione, Manuela De Marco di Caritas Italiana (principali dati del Rapporto Immigrazione) e Simone M. Varisco di Fondazione Migrantes, sul tema L’immigrazione fra comunicazione e pastorale. Sarà poi la volta degli interventi istituzionali di Patrizio Bianchi (in attesa di conferma), Ministro dell’Istruzione, sul tema Orientamenti e prospettive dell’istruzione in tema di immigrazione, e di S.E. Mons. Giuseppe Baturi, Arcivescovo di Cagliari e Segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana (I migranti dentro il cammino sinodale della Chiesa in Italia). A seguire, una relazione in tema di cultura con la giornalista e scrittrice italo-siriana Asmae Dachan (Italiani madrelingua. Il polmone verde della cultura italiana). Le conclusioni saranno affidate a S.E. Mons. Gian Carlo Perego, Arcivescovo di Ferrara-Comacchio e Presidente della Commissione Episcopale per le Migranzioni (CEMi) e della Fondazione Migrantes. Modera la conferenza Oliviero Forti (Caritas Italiana).

Leggi anche:  Gentilini: «Uno statista dovrebbe ascoltare la letteratura». La diplomazia vaticana? «Si assume responsabilità in modo diverso rispetto al passato»

Ingresso fino ad esaurimento posti. Iscrizione (non obbligatoria) all’indirizzo:
https://iniziative.chiesacattolica.it/RapportoImmigrazione2022

Aggiornamento 3 ottobre 2022

A fronte delle richieste pervenute, si è deciso di riproporre anche quest’anno in modalità mista, in streaming e in presenza, la presentazione del Rapporto Immigrazione Caritas e Migrantes. Sarà quindi possibile seguire la diretta online sulla pagina Facebook di Caritas Italiana (https://it-it.facebook.com/CaritasIt/).

© La riproduzione integrale degli articoli è vietata senza previo consenso scritto dell'autore.

Sostieni Caffestoria.it


Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter per aggiornamenti sui nuovi contenuti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Skip to content