Colui che solo è Nuovo e Necessario

Una lettura di < 1 minuto

«O il mondo sarà pervaso dallo spirito di Cristo, o sarà tormentato dal suo stesso progresso fino alle peggiori conseguenze, di conflitti, di follie, di tirannie, di rovine. Cristo è più che mai, oggi, necessario».

Paolo VI, Omelia nella solennità di san Giuseppe, 19 marzo 1964.

Ancora una volta gli echi di tante forme di violenza si mescolano ai rintocchi delle campane che annunciano gioia. È la follia che si oppone al Necessario. È il peggio del vecchio che resiste al meglio del Nuovo.

A lettrici e lettori, in viaggio su queste pagine, l’augurio che venga in ogni cuore Colui che solo è Nuovo e Necessario. Buon Natale.

Simone M. Varisco

Foto: profughi siriani. © Bulent Kiliv/Afp/Getty Images.

© La riproduzione integrale degli articoli è vietata senza previo consenso scritto dell'autore.

Sostieni Caffestoria.it


Restiamo in contatto

Iscriviti alla newsletter per aggiornamenti sui nuovi contenuti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Share
Skip to content