Cappellani militari nella Grande Guerra. Preti santi, preti feriti

1914-1918. Un cappellano militare cammina fra i cadaveri dei soldati francesi caduti sul Fronte occidentale. Rue des Archives.
Lo leggi in 6 minuti

Campo di battaglia e campo dell’apostolo, come lo definiva don Primo Mazzolari. Campo di santità, ma anche di perdita di sé. È l’esperienza dei cappellani militari così come traspare dai loro stessi diari, oggi spesso mal compresa.

Leggi tuttoCappellani militari nella Grande Guerra. Preti santi, preti feriti

Auschwitz degli armeni distrutta. Il martirio che unisce Armenia e Siria

Guerra in Siria, Isis, Deir Ez-zor
Lo leggi in 2 minuti

Gli unici ad avervi prestato attenzione sono stati i miliziani dell’Isis, che l’hanno distrutta nella loro avanzata in Siria. Era il memoriale di Deir ez-Zor, l’Auschwitz degli armeni. Scomparso nell’indifferenza internazionale.

Leggi tuttoAuschwitz degli armeni distrutta. Il martirio che unisce Armenia e Siria

Armenia, terra di genocidi. Stragi fatte e subite

Armenia, Genocidio armeni, Medz Yeghern, sözde Ermeni Soykırımı
Lo leggi in 3 minuti

Di genocidio si è tornati a parlare in vista del viaggio apostolico di papa Francesco in Armenia. C’è il genocidio degli armeni, riconosciuto dalla Germania, negato dalla Turchia e che ha provocato le inaudite scuse del vicario del Patriarcato armeno a Istanbul. Ma anche l’eccidio dimenticato di Khojaly, nella guerra fra Armenia e Azerbaigian. Un’insidia che attende il Papa in autunno.

Leggi tuttoArmenia, terra di genocidi. Stragi fatte e subite

Le pietre, il pane e il forno del cesaropapismo

Duccio di Buoninsegna, Tentazione di Cristo sul monte, Maestà del Duomo di Siena, scomparto di predella, 1308-11, New York, Frick Collection.
Lo leggi in 3 minuti

Sin dall’antichità lo Stato, specialmente nelle sue forme più pervasive, non ha disdegnato di utilizzare forme e strumenti propri del divino. Fu così per Augusto, che presentò sé stesso come salvatore della civiltà ed istitutore di una pax universale. Non è difficile riconoscere in ciò l’atteggiamento dei tanti Cesari contemporanei – entità o singole personalità – portatori di pace e benessere universale, sfornatori di progresso che pretenderebbero di recare acqua al proprio mulino e il pane del proprio forno a Pietro.

Leggi tuttoLe pietre, il pane e il forno del cesaropapismo