Robert Mugabe. Il triste autunno del “presidente” amante dei Papi

Robert Mugabe, presidente dello Zimbabwe, e la moglie Grace
Si legge in 2 minuti

Da tempo “persona non grata”, scaricato dall’Oms e ora anche dai militari: è la triste fine del presidente zimbabwese Robert Mugabe, amante dei Papi e delle cerimonie, tradito nel fisico e dai troppi eredi al suo potere.

Leggi tutto

Unesco, una donna ebrea alla guida. Quando la bellezza è terreno di scontro

Unesco, Israele, Palestina e Stati Uniti
Si legge in 4 minuti

Cenerentole delle finanze statali, terreno di scontro sul piano internazionale. Sembra essere questo il triste destino di storia, cultura e bellezza, simboli di animi che si scaldano rapidamente. Mentre all’Unesco, accusato di politiche contro Israele e tornato nelle ultime ore al centro di una bufera in sordina, si prova a voltare pagina. Anche con una nuova direttrice ebrea.

Leggi tutto

Famiglia e lavoro: la vera eredità sociale e spirituale di Tettamanzi

Card. Dionigi Tettamanzi, arcivescovo di Milano
Si legge in 4 minuti

In una città in perenne movimento come Milano per farsi amare – anche dai cristiani – serve una certa dose di praticità. Fra sociale, politica ed imprenditoria, un’eredità di Tettamanzi che più di “aperture” e “rivoluzioni” dice di un’anticipazione del pontificato di Francesco.

Leggi tutto

Lo strano destino della Santa Sede, fra Stati Uniti, Polonia e Venezuela

Expo 2017 Astana: Santa Sede, Polonia, Stati Uniti, Venezuela
Si legge in 3 minuti

Padiglione caldo, il numero 403. Ad Astana il caso – ammesso che esista – ha giocato un tiro alla Santa Sede, vicina di casa degli Usa in uno dei momenti di maggior distanza in tema di ambiente (e non solo). Ma anche con gli altri vicini, per tutt’altre ragioni, i motivi di attrito non mancano.

Leggi tutto

Isis, Birmania, Corea: quando essere donna non basta

Aung San Suu Kyi e donne al potere
Si legge in 3 minuti

Dalle torture inflitte dalle “poetesse” dell’Isis, al malcostume femminile in Occidente, passando per Corea e Birmania. Brutte storie di donne che contano.

Leggi tutto