«Se se ne accorge il Sant’Uffizio…» Vecchie e nuove storie di Papi e Prefetti

Gerhard Ludwig Müller
Si legge in 3 minuti

Il giudizio del card. Müller sulla pubblicazione dei dubia ha rimescolato le carte fra i critici del Francesco. Nuova tappa nei rapporti fra il Sant’Uffizio e i Papi, da Pio XII a Francesco. Passando per Giovanni Paolo II, che si dice avesse paura di Ratzinger…

Leggi tutto«Se se ne accorge il Sant’Uffizio…» Vecchie e nuove storie di Papi e Prefetti

Malta, il presepe in San Pietro e il santo dimenticato. Storia di Giorgio Preca

Giorgio Preca, Dun Gorg, Malta, presepe piazza San Pietro
Si legge in 5 minuti

C’è anche Giorgio Preca nel presepe maltese di piazza San Pietro. Un santo ignorato dai media, eppure simbolo della storia religiosa e sociale di Malta.

Leggi tuttoMalta, il presepe in San Pietro e il santo dimenticato. Storia di Giorgio Preca

Bimbi nati sul letto del Papa, fattorie e musica: storie da Castel Gandolfo

Giardini di Castel Gandolfo, museo
Si legge in 15 minuti

A Castel Gandolfo c’è chi costruì fattorie e chi dava feste con i giovani. E poi c’è il letto del papa: vi morirono due Pontefici, ci dormirono a decine e vi nacquero anche una 50ina di bambini. Intime testimonianze di storia, che gettano nuova luce sul rapporto fra i Papi e la loro storica residenza estiva.

Leggi tuttoBimbi nati sul letto del Papa, fattorie e musica: storie da Castel Gandolfo

Oltre fidanzate e suocere. Quando i Nazisti dissero: Dio è con noi

Cristianesimo positivo, nazisti
Si legge in 5 minuti

Terrorismo, violenza e islam. Quando i Nazisti usarono Dio per giustificare la violenza si dissero cristiani. Basta dirlo perché sia vero?

Leggi tuttoOltre fidanzate e suocere. Quando i Nazisti dissero: Dio è con noi

La Porta Santa, Pio XII e la guerra alle porte

Papa Pio XII durante la cerimonia di apertura della Porta Santa. Roma, Basilica di San Pietro, 25 dicembre 1949
Si legge in 4 minuti

La Porta Santa della basilica di San Pietro ricorda Pio XII e gli orrori della seconda guerra mondiale. La sua apertura, il prossimo 8 dicembre, segnerà l’inizio ufficiale del Giubileo.

Una guerra mondiale a pezzi che fa a pezzi il mondo. Più volte papa Francesco è tornato sul tema di una «terza guerra mondiale ma a pezzi» da quel volo di ritorno dalla Corea, il 18 agosto dello scorso anno, fra le espressioni più note ed efficaci del suo pontificato. Una guerra che «si combatte a pezzetti, a capitoli», i cui frutti nefasti sono sotto gli occhi di tutti. Anche uno dei simboli del Giubileo, la Porta Santa della basilica romana di San Pietro, ricorda gli orrori della guerra. Una Porta Santa con una memoria da tramandare: quella di un conflitto che devastò l’Europa e il mondo.

Leggi tuttoLa Porta Santa, Pio XII e la guerra alle porte