Humanae vitae. Profetica oggi, segno di contraddizione il prossimo anno

Paolo VI, bambini, Humanae vitae
Si legge in 4 minuti

Data a Roma il 25 luglio 1968, l’enciclica Humanae vitae di Paolo VI si rivela oggi in tutta la sua profetica lungimiranza. Continuando ad essere, fuori e dentro la Chiesa, «segno di contraddizione».

Leggi tuttoHumanae vitae. Profetica oggi, segno di contraddizione il prossimo anno

Con mons. Alwan, a Milano l’anno maronita di testimonianza e martirio

Mons. Hanna Alwan
Si legge in 4 minuti

Ricorre oggi la memoria di san Charbel Makhluf, monaco, eremita e taumaturgo libanese. La comunità maronita di Milano lo ha festeggiato ieri, con l’inaugurazione di una nuova statua alla presenza di mons. Hanna Alwan. Con uno sguardo all’anno dedicato dalla Chiesa maronita a testimonianza e martirio.

Leggi tuttoCon mons. Alwan, a Milano l’anno maronita di testimonianza e martirio

In ginocchio dal Presidente francese

Angelo Roncalli riceve la berretta cardinalizia dal presidente Vincent Auriol
Si legge in 3 minuti

Era il 14 gennaio 1953 e Angelo Roncalli, appena nominato cardinale, venne ritratto inginocchiato di fronte al Presidente francese in una fotografia che fece storia. Memorie dimenticate di un’usanza oggi scomparsa.

Leggi tuttoIn ginocchio dal Presidente francese

L’altra metà della Chiesa e del mondo. Le donne al Concilio Vaticano II

Alcune delle 23 uditrici del Concilio Vaticano II
Si legge in 3 minuti

«Dov’è l’altra metà della Chiesa?», pare abbia domandato il cardinale belga Léon-Joseph Suenens al Concilio Vaticano II. Schiere di volti maschili, ma nessuna presenza femminile. Le donne sarebbero arrivate di lì a poco: religiose, mogli, laiche nubili e vedove di guerra. Fra loro anche un’argentina.

Leggi tuttoL’altra metà della Chiesa e del mondo. Le donne al Concilio Vaticano II

I tre anelli di Benedetto XVI e le Ultime Conversazioni

Benedetto XVI nella Gnadenkapelle di Altötting, Cappella delle Grazie
Si legge in 9 minuti

Uno era di famiglia e dall’11 settembre di 10 anni fa lo indossa una Madonna nera. Un altro è stato annullato e il terzo non dovrebbe neppure possederlo: sono i tre anelli ai quali Benedetto XVI è più legato. Uno dei quali è ancora al suo anulare. Tre tappe di vita che emergono anche nelle sue Ultime Conversazioni.

Leggi tuttoI tre anelli di Benedetto XVI e le Ultime Conversazioni