La parabola di Peña Nieto: dall’incidente con Francesco all’alleanza contro Trump

Enrique Peña Nieto, Donald Trump e papa Francesco
Si legge in 4 minuti

Nel febbraio del 2015 i rapporti fra il governo messicano di Enrique Peña Nieto e papa Francesco sembravano al punto di rottura. Oggi, a due anni da quei fatti, la situazione è profondamente mutata. Dalle polemiche sulla “messicanizzazione” dell’Argentina al comune contrasto al muro statunitense, passando per la visita di Francesco in Messico e l’opposizione della Chiesa alle nozze gay: la parabola di Enrique Peña Nieto, ora in rotta di collisione con l’America di Donald Trump.

Leggi tuttoLa parabola di Peña Nieto: dall’incidente con Francesco all’alleanza contro Trump

L’agenda di Trump e la borsa di Francesco. Cina, Israele, ambiente e donne

Papa Francesco, Donald Trump
Si legge in 10 minuti

Cresce l’attesa per l’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca, previsto per le 17.30 di oggi, ora italiana, seguito dal giuramento alle 18. Fra balli e concerti sottotono, l’attenzione però si concentra già sul futuro degli Stati Uniti. Molte le questioni aperte, dalla politica internazionale – Cina, Russia e Israele su tutti – a migranti e ambiente, senza dimenticare donne, aborto e unioni omosessuali. Ma se l’agenda di Trump è piena, non lo è di meno la borsa di Francesco.

Leggi tuttoL’agenda di Trump e la borsa di Francesco. Cina, Israele, ambiente e donne

Accompagnare le persone omosessuali? È contro la teoria del gender

Papa Francesco in Georgia e Azerbaigian, gender e guerra mondiale
Si legge in 4 minuti

Teoria del gender come una guerra mondiale, ma accompagnare le persone omosessuali e i trans. Una contraddizione? No, è l’offensiva cristiana di Francesco al pensiero dominante. Una dittatura, come il Nazismo, nella quale si inseriscono anche migrazioni e ambiente. Parola di Pontefice.

Leggi tuttoAccompagnare le persone omosessuali? È contro la teoria del gender

La strage di Orlando e l’impossibile uguaglianza delle religioni

Indifferentismo, sincretismo, relativismo
Si legge in 4 minuti

«Purtroppo è la religione, inclusa la nostra, che prende di mira, per lo più verbalmente, e spesso genera anche disprezzo per le persone gay, lesbiche e transgender». Così il vescovo di Tampa, a commento della strage di Orlando. Cosa accade? È il nuovo volto dell’indifferentismo.

Leggi tuttoLa strage di Orlando e l’impossibile uguaglianza delle religioni