Famiglia e lavoro: la vera eredità sociale e spirituale di Tettamanzi

Card. Dionigi Tettamanzi, arcivescovo di Milano
Si legge in 4 minuti

In una città in perenne movimento come Milano per farsi amare – anche dai cristiani – serve una certa dose di praticità. Fra sociale, politica ed imprenditoria, un’eredità di Tettamanzi che più di “aperture” e “rivoluzioni” dice di un’anticipazione del pontificato di Francesco.

Leggi tuttoFamiglia e lavoro: la vera eredità sociale e spirituale di Tettamanzi

La Turchia di Erdogan, fra Santa Sofia e il “paradiso” della TV

Santa Sofia, Turchia
Si legge in 5 minuti

Ovvero: l’abilità del presidente turco di muoversi sul binario doppio dell’apertura e dell’isolazionismo di matrice islamica e perché, solo capendo cos’è davvero Santa Sofia, si comprende perché Erdogan la reclami.

Leggi tuttoLa Turchia di Erdogan, fra Santa Sofia e il “paradiso” della TV

Tra Vangelo e pauperismo. Ma in Francesco uno ha già vinto

Marko Ivan Rupnik, Crocifissione
Si legge in 5 minuti

Tempo di dichiarazioni dei redditi, 8 per mille e polemiche sulla ricchezza della Chiesa cattolica. Con papa Francesco come alleato? Non è detto: il nome e la storia del Papa dicono un’altra cosa.

Leggi tuttoTra Vangelo e pauperismo. Ma in Francesco uno ha già vinto

Religion still matters. Il Cattolicesimo in corsa alle presidenziali Usa 2016. Con qualche sorpresa

Papa Francesco, Stati Uniti, Casa Bianca
Si legge in 7 minuti

Dopo le recenti votazioni in Iowa per le presidenziali Usa 2016 e la prima visita, due giorni fa, del presidente Obama in una moschea degli Stati Uniti, accanto ai contenuti più schiettamente politici, i temi religiosi si stanno facendo largo con sempre maggiore evidenza anche nella campagna elettorale, soprattutto fra i molti cattolici in campo.

Leggi tuttoReligion still matters. Il Cattolicesimo in corsa alle presidenziali Usa 2016. Con qualche sorpresa

Le pietre, il pane e il forno del cesaropapismo

Duccio di Buoninsegna, Tentazione di Cristo sul monte, Maestà del Duomo di Siena, scomparto di predella, 1308-11, New York, Frick Collection.
Si legge in 3 minuti

Sin dall’antichità lo Stato, specialmente nelle sue forme più pervasive, non ha disdegnato di utilizzare forme e strumenti propri del divino. Fu così per Augusto, che presentò sé stesso come salvatore della civiltà ed istitutore di una pax universale. Non è difficile riconoscere in ciò l’atteggiamento dei tanti Cesari contemporanei – entità o singole personalità – portatori di pace e benessere universale, sfornatori di progresso che pretenderebbero di recare acqua al proprio mulino e il pane del proprio forno a Pietro.

Leggi tuttoLe pietre, il pane e il forno del cesaropapismo

La Chiesa ricca, la chiesa vuota

Cattedrale di Colonia e ponte Hohenzollern, Colonia, Germania.
Si legge in 4 minuti

Protagonista del recente Sinodo, il confronto fra i principali esponenti della Chiesa cattolica tedesca, da Müller a Kasper, da Brandmüller a Marx, si è misurato anche su diverse visioni della crisi della Chiesa in Germania e delle sue possibili soluzioni.

Leggi tuttoLa Chiesa ricca, la chiesa vuota