Non saranno i bambini a pagare i crimini di alcuni sacerdoti

Aborto Argentina
Lo leggi in 2 minuti

L’Argentina dice no all’aborto, ma anche a qualcosa di molto più insidioso. Che qualche volta sembra invece prevalere in Cile e in Irlanda. E forse anche in Italia.

Leggi tuttoNon saranno i bambini a pagare i crimini di alcuni sacerdoti

La tentazione irlandese: essere cattolici senza Chiesa

Referendum Irlanda aborto
Lo leggi in 5 minuti

La Chiesa cattolica è in crisi, ma non il Cattolicesimo. Eppure è la stessa cosa. Il via libera irlandese all’aborto è il risultato di un pensiero comune: essere cattolici senza Chiesa, cristiani senza Cristo, credenti senza Dio. Ovvero quando la fede è ridotta a identità culturale.

Leggi tuttoLa tentazione irlandese: essere cattolici senza Chiesa

Donne e madri

Donne e madri, festa della donna, 8 marzo
Lo leggi in 6 minuti

Ci sono donne e ci sono madri. Sempre meno – ma è davvero così? – la stessa cosa. Eppure esistono madri nubili e consacrate che generano nell’umiltà, madri che hanno sbagliato e una Madre della Chiesa di rinnovata attualità. E poi donne che non sono madri, per scelta. Ma che con la maternità sono chiamate a confrontarsi.

Leggi tuttoDonne e madri

Humanae vitae. Profetica oggi, segno di contraddizione il prossimo anno

Paolo VI, bambini, Humanae vitae
Lo leggi in 4 minuti

Data a Roma il 25 luglio 1968, l’enciclica Humanae vitae di Paolo VI si rivela oggi in tutta la sua profetica lungimiranza. Continuando ad essere, fuori e dentro la Chiesa, «segno di contraddizione».

Leggi tuttoHumanae vitae. Profetica oggi, segno di contraddizione il prossimo anno

Milano fra binari, storia e devozione. L’arciprete Dateo e il primo brefotrofio /1

Stazione di Milano Dateo, storia del brefotrofio, bambini in treno
Lo leggi in 3 minuti

Molti degli articoli che scrivo per questo blog nascono sui binari (per gli altri, gli orari e i luoghi meno opportuni vanno benissimo). Binari di treni e di tram, dell’alta velocità e di quella a passo d’uomo, con tutto ciò che ci corre (o quasi ci cammina) sopra: carrozze rumorose, vagoni deserti, vetture ordinate (rare), cubicoli stracolmi. I treni regalano concentrazione e ispirazioni, anche nei momenti più impensati. Quando si passa una parte del proprio tempo libero (poco) fra un binario e l’altro, è normale soffermarsi su dettagli che non si sarebbe mai pensato di notare. Prendi, ad esempio, la stazione di Milano Dateo e la storia dell’arciprete che c’è dietro.

Leggi tuttoMilano fra binari, storia e devozione. L’arciprete Dateo e il primo brefotrofio /1