Le “Impronte e scie” della Fondazione Migrantes. Cosa si dice

Le “Impronte e scie” della Fondazione Migrantes. Cosa si dice

Si legge in 1 minuto

#50anniMigrantes. Non sono passati inosservati i 30 anni della Fondazione Migrantes e i 50 anni della pastorale della mobilità in Italia. Testimonianza dell’attualità del tema migratorio, ma anche del desiderio di molti di andare al di là della retorica sulle migrazioni, per comprendere più a fondo cosa sia davvero la mobilità umana.

+++

Una selezione di quanto si è detto in questi ultimi giorni sui #50anniMigrantes:

Migrantes online. Migrantes nella storia della Chiesa in Italia: presentati questa mattina 5 volumi alla presenza di Mons. Galantino, Mons. Di Tora, Mons. Perego.

Inform. “Impronte e scie. 50 anni di Migrantes e migranti” di Simone Varisco.

SiR. Migrazioni: Roma, presentato “Impronte e scie. 50 anni di Migrantes e migranti”. Don De Robertis, “un cammino da proseguire accanto ai tanti che sono in viaggio”.

Vatican Insider. Migranti, Galantino: “Preoccupanti le politiche che fanno del rifiuto una bandiera”.

Il Sismografo. 50 anni di pastorale della mobilità in Italia e 30 anni della Fondazione Migrantes nei cinque volumi di Simone Varisco.

TG2000. 50 anni di Migrantes e migranti: il cammino di immigrati, profughi ed emigranti italiani (video). Anche sul nuovo portale CeiNews.

Ecclesia (Radio inBlu) di Alessandra Giacomucci (podcast audio).

Sommario
Le "Impronte e scie" della Fondazione Migrantes. Cosa si dice
Titolo
Le "Impronte e scie" della Fondazione Migrantes. Cosa si dice
Descrizione
Non sono passati inosservati i 30 anni della Fondazione Migrantes e i 50 anni della pastorale della mobilità in Italia. Testimonianza dell'attualità del tema migratorio, ma anche del desiderio di molti di andare al di là della retorica sulle migrazioni, per comprendere più a fondo cosa sia davvero la mobilità umana.
Autore
Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2018

Un commento su “Le “Impronte e scie” della Fondazione Migrantes. Cosa si dice

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.